Autori

Autori seguiti da SBS Comunicazione attualmente, alcuni pubblicati nella collana SenzaBarcode, edita da CTL Editore. Curatrice Sheyla Bobba. Pagina in allestimento.

Alessandra Angelini

Copertina di Sheyla Bobba

Biopsichedelia dell’anima (104 pagine, Libeccio editore).
Dalla prefazione di Sheyla Bobba

Per me la poesia deve lasciare un segno, meglio se un solco profondo che arriva vicino alla carne. Deve creare quello strano bisogno di toccare compulsivamente una ferita, fa male ma non si riesce a fare a meno. La lingua batte dove il dente duole dice il proverbio, è vero? Perché abbiamo così bisogno di far sentire del dolore al nostro corpo? Perché farlo provare anche all’anima? Credo che sia perché abbiamo sempre bisogno di sentirci vivi e di cercare in noi nuove emozioni.

Andrea Barricelli

Troiade (98 pagine, Rupe Mutevole).

(…) Come avrete già capito, il qui presente scritto non è l’Iliade, il glorioso poema epico composto, secondo la tradizione, da Omero. Anzi, a dire la verità il poveretto (per chi non l’avesse compreso l’orbo der cefalo) stava anche tentando di declamare la sua opera immortale, ma uno sgradevole personaggio è intervenuto ad interromperlo con fare sgarbato. A questo punto voi vi chiederete di chi si tratti e, naturalmente, è nostro (e usiamolo ‘sto plurale maiestatis, va) interesse rendervi edotti.

Copertina di Sheyla Bobba

Dominio e Ribellione (242 pagine, CTL Editore)

Un devastante conflitto nucleare ha riportato l’umanità al Medioevo; dieci anni dopo l’Apocalisse, come è stata definita la tragedia, i sopravvissuti sono ancora divisi in “Dominio”, la fazione che ha dato il via al conflitto e “Ribelli”, che si oppongono come possono allo strapotere degli avversari. La guerra continua attorno alla leggenda che, da qualche parte sulla Terra, esista un Potere in grado di regalare ad una delle fazioni la definitiva vittoria sull’altra…

Copertina di Sheyla Bobba

Equilibrio e Cambiamento (212 pagine, CTL Editore)

Venticinque anni dopo gli eventi narrati in Dominio e Ribellione, il mondo vive un’epoca di ritrovata pace; ciò nonostante, ad est, nuove tensioni e vecchi nemici, rimasti a lungo nell’ombra, fanno ritorno e Kyle, accompagnato dall’amico di sempre Kevin e da nuovi alleati, rischia di dover perdere nuovamente  tutto ciò che ama per impedire che la Terra ripiombi nell’incubo della guerra

Fiorella Mandaglio

Copertina di Sheyla Bobba

Tra mito e fantasia (130 pagine, CTL Editore)

Un racconto che intreccia mitologia e fantasia: personaggi mitologici del cielo e del mare intrecciano le loro storie con personaggi fantastici per ritrovare la pace universale. Le moire, custodi del destino ineluttabile dell’universo, hanno predetto la fine degli dei ed il caos cosmico per mano di un mentalista, stregone di magia nera.

Riusciranno gli abitanti del mare a salvare il loro regno e mantenere la pace nei tre mondi?

Flavio Tamiro

Copertina di Sheyla Bobba

Mille lemmi di notte ( 110 pagine, CTL Editore)

Cosa c’è di meglio la notte, quando non si dorme, di bloggare se stessi costruendo un diario personale dei sogni? Un diario da raccontare innanzitutto al nostro ego solitario e insonne, capace di costipare i nostri turbamenti nel silo della creazione demiurgica, dunque riordinarli in un costrutto lucido  e coerente, diventando artefici del vespero della nostra esistenza interiore. Prendiamo il numero mille, esso rappresenta l’aiuto divino nella sua forma universale, la realizzazione di tutti i  desideri rimasti tali. Attraverso di esso conosceremo… [continua]

Generoso di Biase

Nella mente di un superficiale (231 pagine. Graus Edicioni)

Uno spaccato, più che reale, di vita odierna raccontato con un’ironia che non nasconde la profondità del dolore. Sono tanti i desideri, i dubbi, le sofferenze che una mente può contenere: da ciò nasce la sfida che il protagonista lancia ai lettori e mentre li pungola e li critica fa piena confessione delle sue azioni, dei suoi pensieri e chiede d’essere giudicato. Questo l’uomo, questi i fatti e ai lettori la sentenza su quanto sia vera mente superficiale.

Ivan Battista

Psicourbanistica della città ideale

Il testo intende gettare nuova luce su come   da intendersi la progettazione urbanistica considerate altre branche del sapere quali la psicologia e le neuroscienze. L’obiettivo finale è il recupero della dignità abitativa, malevolmente trascurata da un intendimento costruttivo e progettuale-realizzativo che ha seguito e continua a seguire soltanto il principio economico speculativo del metro quadro e dell’ettaro da lottizzare. Un contributo a interrompere le colate di cemento senza senso e dannose per la popolazione.

Laura Mancini

Rose scarlatte (142 pagine CTL Editore)

Una compagnia teatrale amatoriale; la forte attrazione che nasce tra una coppia di attori, complice la magia di un tango argentino che i due devono ballare sul palco. Dafne e Andrea vengono da due mondi estremamente diversi ma scelgono di abbandonarsi alle emozioni e ignorare il divario che c’è tra le loro esistenze e che forse si potrebbe superare comunicando. Nella loro breve storia appassionata, però, [continua]

Marco Costantini

Copertina di Sheyla Bobba

I Fiori di Pina (364 pagine. CTL Editore)

La felicità è qualcosa di non tangibile, ma a cui tutti aspiriamo. A volte riusciamo a stringerla tra le mani, ma come la sabbia scivola via tra le dita e l’unica cosa che resta è il rimpianto di non averla saputa trattenere; è proprio da questo presupposto che parte il mio romanzo: dal dolore per una perdita, alla rinascita per un nuovo amore. [Continua]

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: